Educazione ambientale - CEAS "Bosco Faggeto"
DSC00706.JPG

"TERRE D'ACQUA"


L’educazione ambientale opera con l’intento di sviluppare una coscienza ambientale per l’acquisizione di comportamenti ecologicamente compatibili; l’educazione alla sostenibilità, oggi, tende a costruire e diffondere una nuova cultura, nuove capacità di definizione e risoluzione dei problemi, una cittadinanza attiva: una società della conoscenza.

 

Un Sistema per l’educazione alla sostenibilità si configura, in tal modo, come un laboratorio di innovazione e sperimentazione di produzione culturale, di elaborazioni progettuali integrate; come un luogo per attività educative che realizzi il collegamento tra la ricerca e la produzione di progetti e favorisca il passaggio dalla conoscenza dei fenomeni alla valutazione dei problemi ed alla definizione di strategie di intervento orientate ad uno sviluppo durevole.

finanziato nell’ambito del Bando “A…come Acqua” promosso dal dipartimento Ambiente, Territorio, Politiche della sostenibilità ai sensi della D.G.R. 2014 del 30/11/2010- Programma EPOS “Programma strategico 2010-2013 per l’Educazione e la PrOmozione della Sostenibilità Ambientale”.

Il progetto nasce dall’esigenza di far comprendere l’importanza della risorsa idrica quale bene rinnovabile ma limitato, responsabilizzando i fruitori del progetto ad un uso razionale dell’acqua, in primo luogo di quella potabile.

Per favorire un uso più sostenibile di un bene fondamentale per la vita e per lo sviluppo qual è l’acqua è necessario imparare a conoscere le sue caratteristiche, i suoi usi, i motivi della sua mancanza, del suo inquinamento ma, soprattutto, dobbiamo imparare a trasmettere queste conoscenze alle giovani generazioni per far sì che sappiano preservarla.

Partendo da queste considerazioni, abbiamo strutturato un percorso didattico che tratterà il tema “acqua” nei suoi diversi aspetti, dalle sue proprietà, al suo ciclo naturale fino all’impatto che ha su di esso l’azione dell’uomo, passando per i suoi utilizzi, ma soprattutto per i suoi sprechi. Il percorso didattico è rivolto agli studenti delle scuole medie e degli istituti superiori della regione.

Il percorso sarà articolato in due fasi: la prima riguarderà attività in aula di 6 ore e la seconda escursioni della durata di 8 ore, per un totale di 14 ore per classe.

L’attività didattica in aula, dal titolo “Tuttounmondo in una goccia”, è finalizzata a promuovere nei ragazzi una più accurata conoscenza del mondo legato a una semplice goccia d’acqua e della sua importanza, insegnando loro a valorizzare questa risorsa come fonte di vita e risorsa ambientale. I ragazzi potranno imparare concretamente come una modifica dei propri comportamenti individuali può apportare un contributo a livello globale in termini di tutela del bene acqua.

La seconda fase del percorso didattico si svolgerà direttamente “sul campo” nel territorio di riferimento del Ceas che ospita vari corsi d’acqua e che si trasformeranno, per l’occasione, in laboratori a cielo aperto. Nello specifico le classi coinvolte nel progetto avranno la possibilità di scegliere uno fra i tre moduli seguenti:

    • Modulo 1 “Passo dopo passo, goccia dopo goccia”: Escursioni alle sorgenti di alcuni dei principali fiumi lucani.
    • Modulo 2 “Le vie dell’acqua”: visite guidate a impianti di captazione e/o potabilizzazione.
    • Modulo 3 “Acqua: forme e colore”: campionamento ed analisi dei principali corsi d’acqua lucani con l’ausilio del Laboratorio mobile di Legambiente nazionale

 

 
DSC00710.JPG
PICT0027.JPG
 

(art. 7 della Carta dei Principi dell’educazione ambientale approvata al convegno di Fiuggi il 24 Aprile 1997).

L’educazione ambientale deve contribuire a “ricostruire il senso di identità e le radici di appartenenza, dei singoli e dei gruppi, a sviluppare il senso civico e di responsabilità verso la res pubblica, a diffondere la cultura della partecipazione e della cura per la qualità del proprio ambiente, creando anche un rapporto affettivo tra le persone, la comunità ed il territorio”. 


Immagine 023.jpg

Adiamo a scuola!

Adiamo a scuola!
Imparare divertendosi!

gruppo cai potenza alla scoperta delle orchidee spontanee

gruppo cai potenza alla scoperta delle orchidee sp...

testata ok02.jpg